Benjamin Netanyahu in visita in Ucraina.

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, insieme a sua moglie, è arrivato in Ucraina in visita ufficiale il 19 agosto. Durante l’arrivo, è avvenuto uno scandalo ampiamente diffuso. La moglie di Netanyahu, Sarah, ha gettato un pezzo di pane tradizionale durante l’arrivo all’aeroporto di Borispol. In risposta a questo malinteso, il Primo Ministro israeliano haContinua a leggere “Benjamin Netanyahu in visita in Ucraina.”

Le sanzioni USA a Venezuela ed Iran hanno favorito la Russia.

Clamorosamente, le sanzioni economiche imposte a Venezuela ed Iran hanno finito per favorire le esportazioni petrolifere della Russia. Lo scorso maggio, gli Stati Uniti si sono ritirati unilateralmente dall’accordo nucleare e hanno reintrodotto sanzioni contro l’Iran, comprese quelle secondarie (in relazione ai paesi che intrattengono rapporti commerciali con Teheran). A loro è stato vietato l’acquistoContinua a leggere “Le sanzioni USA a Venezuela ed Iran hanno favorito la Russia.”

Putin in visita a Macron prima del G7.

La cooperazione con un paese come la Russia in merito a questioni di sicurezza e conflitti è fondamentale. Vladimir Putin è pur sempre a capo di una potenza mondiale in espansione la quale è partecipe in tutti i maggiori teatri internazionali. È arrivato oggi 19 Agosto al Forte di Brégançon in Francia, il presidente russoContinua a leggere “Putin in visita a Macron prima del G7.”

Il gas ed il suo controllo sarà il “tema scottante” del prossimo decennio.

Con il declino dell’uso dei combustibili fossili più inquinanti, gli Stati stanno puntando sempre più sulle risorse rinnovabili tuttavia un’altro attore “tradizionale” è emerso prepotentemente sulla scena: il Gas naturale – il nuovo “oro nero”. Ad Agosto erano stati condotti dei negoziati tra Grecia, Israele e Cipro per l’attuazione del gasdotto EastMed, questi ultimi eranoContinua a leggere “Il gas ed il suo controllo sarà il “tema scottante” del prossimo decennio.”

Esplosione nell’Oblast’ di Arcangelo: nuova corsa agli armamenti tra Russia ed USA?

L’esplosione del razzo a radioisotopi nella regione di Arcangelo, in Russia, è stata il pretesto per uno scambio di battute reciproche tra Stati Uniti e Federazione Russa in merito agli armamenti. Ricordiamo che l’8 agosto, si è verificata un’esplosione in un campo di addestramento militare nella regione di Arcangelo. Inizialmente, il Ministero della Difesa dellaContinua a leggere “Esplosione nell’Oblast’ di Arcangelo: nuova corsa agli armamenti tra Russia ed USA?”

UK: è ora di cambiare il sistema di accesso universitario?

È dall’inizio degli anni ’80 che, nel Regno Unito, molti studenti vedono il loro futuro condizionato da alcuni dati statistici poco affidabili. Il sistema universitario nel Regno Unito dipende strettamente dalla “predizione” dei voti di uno studente nel corso della sua carriera scolastica. Questo è utile alle università per fare le proprie stime sul numeroContinua a leggere “UK: è ora di cambiare il sistema di accesso universitario?”

Brexit: la Scozia in prima fila contro il no-deal.

Un gruppo di 75 parlamentari ha interpellato un giudice scozzese per agire legalmente contro la decisione di Boris Johnson di attuare la Brexit senza un accordo. Al rientro dalla pausa estiva non ci sarà più molto tempo, sarà ora di agire nel Regno Unito. A partire dai primi giorni di settembre, alcuni gruppi di parlamentariContinua a leggere “Brexit: la Scozia in prima fila contro il no-deal.”

J. Epstein si suicida e nascono le teorie complottiste.

J. Epstein, accusato di traffico sessuale di minori, si è suicidato. L’uomo era sotto stretta sorveglianza di un team di psichiatri e nessuno sa come sia stato possibile un tale gesto. Nel mentre sono nate diverse teorie complottiste al merito. Jeffrey Epstein, morto suicida gli scorsi giorni, ha provocato un boom di teorie cospirazioniste sulContinua a leggere “J. Epstein si suicida e nascono le teorie complottiste.”

Ministero dell’Intelligence USA: Donald Trump vuole dettar legge.

Il presidente ha scelto più volte dei potenziali candidati per ricoprire la carica di Direttore della Sicurezza Nazionale Il ministero della giustizia e il dipartimento di sicurezza nazionale avevano già accettato le dimissioni dell’ex segretario di gabinetto, e faticato a trovare qualcuno che potesse sostituirlo alla guida di un importante settore del Governo Statunitense: quelloContinua a leggere “Ministero dell’Intelligence USA: Donald Trump vuole dettar legge.”