Benjamin Netanyahu in visita in Ucraina.

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, insieme a sua moglie, è arrivato in Ucraina in visita ufficiale il 19 agosto. Durante l’arrivo, è avvenuto uno scandalo ampiamente diffuso. La moglie di Netanyahu, Sarah, ha gettato un pezzo di pane tradizionale durante l’arrivo all’aeroporto di Borispol. In risposta a questo malinteso, il Primo Ministro israeliano ha risposto:

È evidente che la signora Netanyahu non intendeva mancare di rispetto all’Ucraina. Questa è una totale assurdità.

Inoltre, secondo le parole del capo del governo israeliano, Sarah Netanyahu aveva appositamente scelto per l’occasione un vestito nei colori nazionali dell’Ucraina – giallo e blu – in segno di rispetto.

Alle 10:32 presso il Teatro Mariinskij di Kiev, si è svolta la cerimonia ufficiale dell’incontro tra il Presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelens’kyj e Benjamin Netanyahu. Difronte al teatro è stata predisposta una parata d’onore di tre file. Dopo il tradizionale saluto militare “Gloria agli eroi!”, i capi di stato si sono presentati ai membri delle delegazioni ufficiali.

12:34 – durante la visita, Benjamin Netanyahu ha reso omaggio agli ucraini che sono morti nella seconda guerra mondiale. Il Primo Ministro israeliano ha visitato il complesso commemorativo nel Parco della gloria eterna di Kiev e ha deposto fiori nel monumento al Milite Ignoto.

Zelens’kyj ha ringraziato Netanyahu per il suo continuo sostegno all’integrità territoriale dell’Ucraina e per la sua posizione decisa contro l’annessione della Crimea. Inoltre, il capo di stato ha invitato il leader israeliano a riconoscere Holodomor come genocidio del popolo ucraino. Una carestia avvenuta nel 1933 nel paese e che alcuni ritengono fosse stata pianificata dallo stesso Stalin.

Alle 14:22 Zelensky ha parlato del volume degli scambi commerciali tra Ucraina e Israele ed ha ricordato che lo Stato del Medio Oriente rimane uno dei principali partner economici dell’Ucraina nella regione e che il commercio tra i paesi ha superato il miliardo di dollari. Ucraina e Israele hanno inoltre concordato di estendere l’accordo su una zona di libero scambio tra i paesi al settore dei servizi, ha affermato il presidente Vladimir Zelensky dopo aver firmato una serie di documenti.

Benjamin Netanyahu e Volodymyr Zelens’kyj hanno infine partecipato a una cerimonia funebre in onore del Massacro di Babij Jar, iniziata alle 18:00. I leader onorarono la memoria di migliaia di vittime dei crimini nazisti e invitarono anche la comunità internazionale a prevenire manifestazioni di antisemitismo e intolleranza razziale. Successivamente il Presidente ucraino ha dichiarato:

Ci aspettiamo la ratifica del trattato di libero scambio da parte del Parlamento israeliano dopo le elezioni del 17 settembre. Questo trattato aumenterà il volume del commercio reciproco. Ho invitato le aziende israeliane a venire a lavorare in Ucraina: per costruire strade e infrastrutture, per investire in medicina, istruzione, risparmio energetico e, naturalmente, nell’IT. Nei prossimi cinque anni cresceremo con rapidità, l’Ucraina oggi è uno dei mercati più attraenti per gli investitori.

Articolo di Khrystyna Stefanyshyna.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...