Incendi in Siberia, complottisti russi parlano di “manipolazione climatica” degli Stati Uniti.

Nella Duma russa c’è chi si ostina a non voler prendere in considerazione le conseguenze del cambiamento climatico. Così, Alexei Zhuravlev, deputato del Parlamento della Federazione Russa, ha accusato gli Stati Uniti di stare testando della “armi climatiche”.

Quest’anno in Russia c’è stato un gran numero di disastri climatici, tra i più un incendio in Siberia e un’alluvione nella regione di Irkutsk, dove sono state colpite circa 45 mila persone. Tutte queste catastrofi naturali, secondo le parole del deputato Alexei Zhuravlev, sono state avviate dagli Stati Uniti. Lo ha detto il politico in onda sul canale televisivo “Russia-1”:

Penso che – gli Stati Uniti– stanno testando armi climatiche. Un’estate del genere è impensabile, è una cosa innaturale e lo abbiamo tutti capito. […] Ritengo che sia una cosa grave ed è necessario occuparsene.

Alexei Zhuravlev

Tuttavia gli esperti hanno più volte affermato che, nonostante lo sviluppo scientifico, la manipolazione dei processi naturali è fantascienza. Il possesso di armi climatiche è inoltre illegale: nel 1977 la maggior parte dei paesi, compresi gli Stati Uniti e l’URSS, hanno aderito alla convenzione delle Nazioni Unite che proibiva le guerre ambientali. Tuttavia, si presume che, nonostante il divieto formale, i militari continuino a monitorare ed interessarsi dei progetti “civili” che si propongono di influenzare il clima. Un esperto dell’Università idrometeorologica statale russa ha dichiarato:

Sì, gli esperti stanno cercando di studiare la ionosfera e scoprire se i processi atmosferici possono essere modificati. Onestamente non ci credo davvero, perché nessuno può cancellare la legge di conservazione dell’energia.

Le vere cause degli incendi in Siberia, a suo avviso, non sono le armi climatiche, ma processi atmosferici complessi.

In Siberia si sono incontrati flussi di diverse latitudini come risultato del movimento di massa d’aria oceaniche che successivamente si sono incontrate nel territorio siberiano. Di conseguenza, si sono verificati due fenomeni anomali opposti: incredibili alluvioni associate alle precipitazioni ed incendi causati degli anticicloni e dall’aumento delle temperature.

Articolo di Khrystyna Stefanyshyna.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: