Sei nuovi vulcani scoperti in Sicilia.

Climene, Doride, Nesea, Ianassa, Ianeira e Actea ecco i nomi di sei nuovi vulcani scoperti a pochi chilometri dalle coste della sicilia.

l’analisi sismometrica e magnetica della zona ha rivelato la presenza di Actea, a soli 7km da Capo Granitola, Climene, Doride, Nesea, Ianassa e Ianeira, questi i nomi dati ai 6 vulcani sommersi tra i 100 e i 300 metri a pochi chilometri dalle coste della sicilia tra Sciacca e Mazara del Vallo.

L’articolo di Emanuele Lododo pubblicato da Marine Geology spiega come non ci fosse alcuna traccia dei 6 vulcani in alcun documento storico rivelando quanto ancora poco si conosca sui fondali marini.

La fascia di mare tra Sicilia e isola di Pantelleria è sede di un complesso vulcanico sottomarino chiamato Banco Graham o Campi Flegrei del mar di Sicilia. I nuovi crateri si troverebbero a circa 14 chilometri dai già esistenti e segni di attività vulcanica. E’ stata rilevata una colata lunga 4 chilometri dalla cima di Actea la quale morfologia fa pensare sia accaduta nel penultimo massimo glaciale 20000 anni A.C.

Il complesso dei Campi Flegrei del mar di Sicilia si rese protagonista in passato dell’emersione dell’isola Ferdinandea come documentato nei giornali del 1831, un’isola passata alla storia come “isola che non c’è” perché per la sua matrice vulcanica venne erosa dalle onde del mare in pochi mesi, ponendo in fretta fine alle diatribe sorte riguardo il suo dominio al tempo. Nel 1831 era sorta a seguito di un’eruzione sottomarina e nel 1832 venne già erosa dal mare per via del materiale facilmente erodibile di cui era composta, la tefrite.

L’Italia è una zona geologicamente attiva, lo dimostrano le costanti eruzioni dell’Etna e i terremoti in centro-Italia, una corretta mappatura geo-vulcanica è necessaria per una migliore comprensione dei movimenti geosismici che interessano il nostro paese.

Articolo di Alberto Vagnoni.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...