Il razzismo dei repubblicani. Trump in primissima fila.

Il Senatore repubblicano Rand Paul offre di comprare alla “ingrata” Ilhan Omar del Congresso un biglietto per la Somalia. Così si esprime l’ennesimo attacco da parte dei Repubblicani nei confronti della Squad e di Ilhan Omar.

Ilhan Omar, nata in Somalia, ricevette asilo negli Stati Uniti dopo essere fuggita dal paese natale nel 1990 a causa della Guerra Civile: ha passato gran parte della sua infanzia in un campo per rifugiati in Kenya prima che gli USA le acconsentirono il diritto d’asilo nel 1995.

Ilhan Omar

I recenti attacchi razzisti di Trump su Twitter nei confronti suoi e della Squad, oltre che di altri democratici e giornalisti di colore, hanno corrotto la psiche di molti americani (oltre ad aver alimentato il suo schema politico che si basa principalmente sulle paure e sui risentimenti dei cittadini): il senatore del Kentucky Rand Paul ha fatto delle dichiarazioni sconcertanti in una recente intervista rilasciata al Breitbart News, una rivista conservatrice, in merito al tweet del presidente nel quale proponeva alla Somalo-Americana del Minnesota di tornare da dove fosse venuta.

Paul ha usato lo stesso linguaggio inadeguato di Donald Trump – oltre che di altri commentatori di estrema destra come Tucker Carlson – chiamando Omar “ingrata” e suggerendo alla cittadina americana del Congresso di ritornare nel paese da dove era venuta:

Bhé, lei è venuta qua e noi l’abbiamo nutrita, vestita, le abbiamo dato benessere, un’istruzione, sanità e dopo tutto ciò ha anche avuto l’onore di vincere un posto al Congresso; e ora dice che siamo un paese terribile? (n.d.r. “Omar non ha mai dichiarato una cosa del genere” – Mehdi Hasan).Io penso che sia il massimo dell’ingratitudine.. E perciò, sono volenteroso di contribuire all’acquisto di un biglietto per lei verso la Somalia – che non ha capitalismo o diritto garantito ed ha almeno 7 differenti tribù che si continuano a far guerra da ormai 40 anni.”“E poi, magari, potrà tornare in America e apprezzarla di più“.

Anche il Repubblicano del Louisiana Ralph Abraham, egli stesso membro del Congresso, ha espresso la volontà di pagare un biglietto alla donna per andarsene, se solo lei gli dicesse dove vuole andare.

Apparentemente, se si scava più profondamente, si nota che non è mancato l’attacco anche da parte di Omar, che aveva condiviso un tweet di Tom Arnold: “Immaginate di essere il vicino di casa di Rand Paul e dover sopportare le bugie codarde e le str****te riguardo al taglio del prato. Non c’è da sorprendersi se gli avessi tirato il ciuffo”.

Il tweet si riferisce ad un’aggressione subita da Rand Paul da parte di Rene Boucher, vicino di casa nel Kentucky, che è stato condannato per il fattaccio. Paul ha anche vinto la causa civile per un valore di oltre 582,000 dollari lo scorso gennaio. Paul ha inoltre testimoniato quest’anno di aver temuto per la sua vita dopo che Boucher, anestesista, lo ha spintonato contro una scalinata lo scorso 2017.

Nonostante la condivisione del tweet, è innegabile il velo di razzismo di Paul, contestato anche dal giornalista Mehdi Hasan:

  1. Paul dice che Omar ha chiamato l’America un “paese terribile”. Non l’ha mai detto, è una bugia.
  2. Paul si vanta della politica americana nei confronti dei rifugiati, ignorando il famoso Muslim Ban (ovvero il provvedimento del 2017 di Donald Trump che vieta l’ingresso ai cittadini di alcuni paesi musulmani, 7 in tutto).
  3. Omar ha visitato la Somalia molto più di Paul – e ne sa molto di più.
  4. Il padre di Paul ha pubblicato una lettera di supremazia della razza bianca.

A seguito dei continui attacchi del Governo, anche i cittadini stanno esprimendo liberamente le proprie offese nei confronti delle quattro donne della Squad: nel North Carolina un rivenditore di armi ha affisso un cartellone con la faccia delle quattro democratiche che guardano la città di Murphy sorridendo, con la frase “The 4 Horsemen Cometh”(riferimento biblico) ma con una riga rossa sull’ultima parte e con un’aggiunta personale: “The 4 Horseman are idiots”.

Articolo di Aneet Kaloty.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...