Luca Parmitano parla del surriscaldamento globale.

Luca Parmitano, il colonnello dell’aeronautica militare e astronauta siculo, cerca di sensibilizzare la platea alla prima videoconferenza stampa della missione Beyond, tenutasi proprio il giorno dell’ Earth Overshoot Day, con queste parole:

Ho visto i deserti avanzare e i ghiacciai squagliarsi

Spero che le parole di noi astronauti, privilegiati testimoni della bellezza e della fragilità della Terra, possano allarmare davvero verso il nemico numero uno di oggi il riscaldamento globale. E poi ci sono i dati dei satelliti dell’Esa, che mappano meticolosamente le conseguenze dei cambiamenti climatici e che ci dicono molto sul riscaldamento globale. Dalla Stazione Spaziale Internazionale, l’osservazione umana potrà raccontarlo ulteriormente, per fare sì che chi ha in mano le redini possa fare tutto il possibile, se non per invertire questo trend, per rallentarlo e fermarlo.

Partito il 20 Luglio Parmitano sarà anche il primo comandante italiano della stazione spaziale internazionale durante la seconda fase di missione a partire dal mese di Ottobre, in cui si occuperà di dirigere 200 esperimenti in microgravità, 50 dei quali europei, 6 italiani e, se confermata, svolgerà una “space walk” per riparare il rilevatore di antiparticelle Ams (Alpha Magnetic Spectrometer), anch’esso italiano.

Articolo di Alberto Vagnoni.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...